Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected]  che provvederà prontamente alla rimozione

Torre d'amare "Marittimi e Navi" li trovi anche su facebook, tutto in tempo reale e per essere sempre aggiornato.. "Il nostro dovere..solo informare".......clicca qui

TORRE D'AMARE IL SITO DEI MARITTIMI............PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA' COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected] UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697.....SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO.......SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO......HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E' CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE......

NEWS MARITTIMI

03-04-2020 Patronato ANMIL.  Pasquale De Dilectis, su i prolungamenti per il calcolo pensionistico del lavoratori del mare

Il Direttore del Patronato Anmil di Napoli Pasquale De Dilectis su i prolungamenti per il calcolo pensionistico dei lavoratori marittimi.  Per ulteriori informazioni [email protected] .....clicca qui

03-04-2020 Fit Cisl COMUNICATO CIN TIRRENIA

Come richiesto dalla FIT CISL , ripresi i servizi della continuita’ territoriale via mare.
A seguito dell’ accordo fra Cin e Tirrenia in A.S. e’ ripreso da due giorni il servizio su tutte le linee passeggeri e merci previste dalla Convenzione sulla continuità territoriale. Abbiamo apprezzato il senso di responsabilità di tutti gli attori in campo, in quanto in un contesto di difficoltà come quello che stiamo vivendo un ulteriore elemento di criticità sarebbe stato dirompente. A questo punto confidiamo che, con altrettanta responsabilita’,si compia un ulteriore gesto: La revoca degli altri provvedimenti intrapresi.........................clicca qui

03-04-2020 F. Magarelli " Il Contributo dei Porti"

Secondo Luigi Merlo, Presidente di Federlogistica-Conftrasporto, l’articolo inserito nel decreto “Milleproroghe”, volto ad incentivare la pratica dell’elettrificazione delle banchine portuali, è un provvedimento che offre un notevole contributo alla riduzione delle emissioni nocive generate dall’elevate concentrazioni di zolfo e anidride carbonica nell’atmosfera. Per il manager spezzino, si tratta di un segnale importante anche in termini di miglioramento della coesistenza tra porti e città, come d’altra parte lo è il percorso .....clicca qui

03-04-2020 Aumento numero corse: Caronte & Tourist alla Uil, “Condividiamo le proposte, ma la risposta non dipende da noi”

Caronte & Tourist risponde alla Uil, che ieri aveva denunciato lo stato di disagio degli operatori della sanita che ogni giorno attraversano lo Stretto per motivi di servizio e auspicato l’aumento del numero delle corse da a per la Sicilia. “Pur condividendo toni e contenuti della nota che il segretario generale della UIL e i suoi omologhi del FPL e dell’area medica hanno sottoscritto ieri per richiedere l’incremento del numero delle corse di navi sullo Stretto – si legge in una nota diffusa da C&T – non possiamo non fare ancora una volta rilevare che dall’inizio dell’emergenza Covid19 a dettare quantità, cadenze e modalità del traghettamento sullo Stretto sono le Autorità a ciò preposte, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri...........clicca qui 

02-04-2020 Ammortizzatori Covid-19 Anticipazione degli importi tramite banca

Tra l'ABI (Associazione bancaria Italiana) CGIL, CISL, UIL, UGL e tutte le Associazioni dei datori di lavoro con l'assistenza del Ministero del Lavoro e dell'INPS è stata sottoscritta il 30 Marzo 2020 una Convenzione per l'anticipazione a favore dei lavoratori dei trattamenti di integrazione al reddito previsti dal Decreto legge Cura Italia......clicca qui

02-04-2020 Covid 19. Marittimi. Ecco chi potra' sbarcare e chi invece dovrà rimanere a bordo

L'effetto Coronavirus Covid 19, sul mondo marittimo sta portando complicanze ogni giorno. C'è chi non riesce ad imbarcare e chi viceversa non riesce a tornare a casa magari dopo aver completato il suo periodo di lavoro che il piu' delle volte parliamo di mesi lontano dagli affetti familiari. Ecco la versione aggiornata in data odierna dove è possibile effettuare gli avvicendamenti degli equipaggi........clicca qui 

02-04-2020 Per far ripartire Tirrenia sequestro delle navi invece che dei conti (AGGIORNATO)

Come anticipato ieri da fonti legali interpellate da SHIPPING ITALY, la soluzione per sbloccare l’impasse del sequestro dei conti correnti di Compagnia Italiana di Navigazione, che ha comportato la sospensione dei collegamenti marittimi, pare essere quella di spostare la misura cautelativa sugli asset invece che sul denaro. Dunque chiedere al tribunale di predisporre un sequestro cautelativo su uno o più traghetti invece che sui conti correnti per un controvalore pari a 55 milioni di euro. C’era attesa per lo sblocco delle navi Tirrenia che arriverà nelle prossime ore da un accordo fra il patron di Moby, Vincenzo Onorato, i commissari straordinari di Tirrenia in a.s. e il Governo dopo il sequestro dei conti correnti che hanno fermato in porto i traghetti che collegano la Sardegna, la Sicilia e le isole Tremiti......................clicca qui

01-04-2020 UGL Mare Sicilia. Intensificazione degli attuali controlli emergenza sanitaria Covid 19

In relazione allo stato di emergenza sanitaria Covid 19 a tutela dell'integrità sanitaria degli equipaggi dei lavori in ambiti portuali, dei passeggeri e anche per la pubblica incolumità riteniamo indispensabile un ulteriore intensificazione degli attuali controlli sanitarie nelle areee portuali ai varchi di imbarco/sbarco dei mezzi natanti...............clicca qui

01-04-2020 Tirrenia, Formisano (Fit Cisl Campania): Accordo per garantire collegamenti è boccata d'ossigeno per i lavoratori

"L'accordo, sempre più vicino, tra il gruppo Onorato di Tirrenia e i commissari straordinari è una boccata d'ossigeno che permette di garantire la continuità con le isole Sardegna e Sicilia, mantenendo i livelli occupazionali e i salari dei marittimi. Una volta usciti dal tunnel della crisi epidemica, ci sarà tempo e modo di trovare una soluzione atta a garantire al meglio continuità territoriale e livello occupazionale". Così Raffaele Formisano, segretario regionale Fit Cisl Campania.....clicca qui

01-04-2020 Tirrenia Cin raggiunge accordo con Tirrenia in A.S. Comunicato Stampa

È stato raggiunto un accordo fra CIN e Tirrenia in A.S. che permette di far ripartire da subito tutte le tratte passeggeri e merci previste dalla Convenzione sulla Continuità territoriale che nel frattempo, su alcune rotte, è stata garantita da Moby. CIN ed il gruppo Moby confermano che rispetteranno tutti i loro impegni nei confronti di ogni soggetto, come la famiglia Onorato ha sempre fatto da cinque generazioni di armatori al servizio da oltre 130 anni della Sardegna, lavorando fattivamente per superare la complessa e sistemica congiuntura attuale continuando ad onorare con responsabilità e senso del dovere i territori serviti e le loro esigenze.....clicca qui

01-04-2020 CORONAVIRUS,ALIS: LETTERA A MINISTRO DE MICHELI CON NUOVE PROPOSTE URGENTI DI SOSTEGNO ALLE AZIENDE DEL TRASPORTO E DELLA LOGISTICA

Guido Grimaldi: “Le nostre istanze sono il risultato di un costante confronto tra gli associati per proporre interventi concreti destinati al mondo delle imprese e del lavoro”  “L’emergenza epidemiologica legata alla diffusione del Coronavirus in Italia, in Europa ed in tutto il mondo sta provocando un forte impatto sulla salute e sulla vita della popolazione, con ricadute inevitabili anche sul ciclo economico delle imprese e dell’intero sistema Paese. ALIS, in previsione del prossimo provvedimento governativo atteso entro metà aprile e volto a potenziare le disposizioni di sostegno alle imprese contenute nel DL Cura Italia, ha sottoposto all’attenzione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti On. Paola De Micheli un documento contenente misure urgenti a tutela e garanzia dei settori del trasporto merci e della logistica”.....clicca qui

01-04-2020 Tirrenia: si media, sblocco traghetti più vicino. Possibile intesa su sequestro beni per liberare conti correnti

(ANSA) - CAGLIARI, 01 APR - C'è attesa per lo sblocco delle navi Tirrenia che potrebbe arrivare nelle prossime ore da un accordo tra Vincenzo Onorato, i commissari e il governo dopo il sequestro dei conti correnti che hanno fermato in porto i traghetti che collegano la Sardegna e la Sicilia. Una mediazione possibile, secondo quanto si è appreso, consiste nel trasferire il sequestro dalla liquidità ai beni (le navi), liberando così il denaro nei conti necessario per riavviare i motori. Nel frattempo, l'intesa tra il gruppo Onorato e il governatore sardo Christian Solinas ha di fatto impedito lo stop forzato delle merci. Attualmente è Moby, con i suoi cargo merci - adibiti anche al trasporto dei pochi ......... .....clicca qui

01-04-2020 Tirrenia, il giorno della verità.  Chieste garanzie per 55 milioni

A conti fatti ancora 24 ore per trovare 55 milioni. O meglio trovare le garanzie per il ristoro di questa tranche di debito nei confronti dei creditori della bad company di Tirrenia, la società finita in amministrazione straordinaria e poi rilevata dal gruppo Moby riconducibile alla famiglia Onorato. Una conference call tesissima quella di ieri tra il ministro dello Sviluppo Stefano Patuanelli, la collega ai Trasporti Paola De Micheli, i commissari straordinari della bad company Stefano Ambrosini, Gerardo Longobardi, Beniamino Caravita di Toritto e Achille Onorato, figlio del patron Vincenzo che ha preso in mani le redini della situazione avviando una sostanziale discontinuità al timone dell’armatore. .....clicca qui

01-04-2020 Informativa Incontro in video conferenza con Tirrenia CIN

Nella giornata del 30 marzo 2020 abbiamo avuto un incontro in video conferenza con TIRRENIA CIN relativamente alla notizia del sequestro cautelare dei conti correnti a seguito di un precedente contenzioso legale con i Commissari della Tirrenia A.S.. L’Amministratore delegato di CIN ha evidenziato.....clicca qui

01-04-2020 Tirrenia: Filt Cgil, bene Mit e Mise su sblocco navi. Si tuteli lavoro e continuità

Roma, 1 apr. (askanews) - "Bene che la priorità sia la ripresa dei servizi marittimi in convenzione con le isole sospesi dalla compagnia". E' quanto sostiene il segretario nazionale della Filt-Cgil, Natale Colombo, sulle ipotesi relative alla vertenza Tirrenia avanzate dai ministeri delle Infrastrutture e dello Sviluppo economico, dalla compagnia e dai commissari, aggiungendo che "attendiamo di conoscere nelle prossime ore i dettagli di quanto verrà messo in campo, anche per verificare le ricadute, già nel breve e medio periodo, sui lavoratori, non senza mantenere preoccupazioni per il futuro". "Riconosciamo - evidenzia il sindacalista - a Mit e Mise una tempestiva assunzione delle preoccupazioni delle organizzazioni sindacali e della.....clicca qui

01-04-2020 Orsa Marittimi. Marittimi dimenticati nei vari decreti e dalla cassa integrazione. Lettera inviata al Ministero del lavoro e a tutti gli organi competenti.

Vista la circolare INPS. n.49, del 30/03/2020 della Direzione Centrale Ammortizzatori Sociali Indennità COVID-19 e proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione di cui al decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18. Istruzioni contabili e fiscali. Variazioni al piano dei conti Già lo sapevamo, che i marittimi venivano sacrificati come di norma, il Turno particolare ,Lista di riserva ,Turno generale, sono stati esclusi dalla cassa integrazione in deroga e......clicca qui

01-04-2020 UGL Mare. Verbale di consultazione sindacale nella forma prevista dell'art.19, 2 comma, del D.L. 18/2020 per società SNAV

A seguito informativa a mezzo Pec del 27-03-2020 trasmessa alle OO.SS ai sensi dell'art 19,2 comma, del DL 18/2020 sono presenti in via telematica. per la Snav Spa L'Amministratore delegato Com. Giuseppe Langella la segreteria regionale UGL mare in persona di Almerico Romano premesso con la detta informativa del 27 maggio u.s. ...............................clicca qui

01-04-2020 Fast Confsal La Tirrenia va nazionalizzata

Di fronte all'emergenza Coronavirus il governo non ha avuto dubbi: Alitalia deve essere  nazionalizzata. Lo stesso coraggio ci vuole ora per Tirrenia-Cin, che dopo la decisione dei commissari della vecchia amministrazione straordinaria ha cessato il servizio di collegamento con le isole, interrompendo preziose forniture di cibo e farmaci e lasciando migliaia di lavoratori in un drammatico limbo, senza lavoro e senza cassa integrazione......clicca qui

01-04-2020 Marittimi fuori dai Decreti cura Italia

Pasquale De Dilectis Direttore Patronato ANMIL Napoli spiega i motivi della non inclusione dei lavoratori marittimi nei decreti cura Italia. Per ulteriore informazioni potete contattare direttamente il patronato mediante email [email protected]clicca qui

31-03-2020 TIRRENIA: POGGI (FILT CGIL) “A PAGARE NON SIANO I LAVORATORI”

 Quanto accaduto a Tirrenia con il sequestro dei conti preoccupa molto la Filt Cgil. Senza entrare nel merito di quanto deciso da una sentenza del Tribunale, è inevitabile che questa situazione ricada su lavoratrici e lavoratori. Il momento di emergenza che sta vivendo il Paese ha bisogno di tutto fuorché di decisioni che penalizzano i dipendenti da un lato e i passeggeri e le merci essenziali stabilite nei protocolli siglati con il Governo dall'altro. La Filt Cgil si appella al Governo affinché non siano i lavoratori e i cittadini a pagare le conseguenze di una situazione che non hanno certamente contribuito a creare..............clicca qui

31-03-2020 Tirrenia: Mit-Mise, entro 24 ore atti per sblocco navi

Nel confronto avvenuto nel corso della conference call tra i commissari, Tirrenia Cin e i ministri delle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli e dello sviluppo Stefano Patuanelli "sono emerse alcune ipotesi di soluzione dell'attuale blocco dell'operatività delle navi Tirrenia". Lo si legge nella nota diffusa al termine della conference, durante la quale "i ministri hanno chiesto a Tirrenia Cin e ai commissari di definire e adottare gli atti risolutivi entro 24 ore"............................................................clicca qui

31-03-2020 Orsa Marittimi. Caso Tirrenia Richiesta di incontrocon il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e con gli Organi Competenti.

La scrivente Organizzazione Sindacale visti i vari organi di stampa in merito alla grave crisi che sta colpendo la Compagnia in oggetto, richiede un urgente incontro per affrontare le tematiche di salvaguardia del servizio e dei livelli occupazionali e salariali. In attesa di riscontro, distinti saluti...................clicca qui

31-03-2020 Crisi Tirrenia, "Toremar torni ad essere pubblica"

Da oggi le navi ex Tirrenia, adesso nelle mani di Onorato, non viaggiano più verso la Sicilia e la Sardegna interrompendo il servizio di continuità territoriale finanziato dallo Stato. La crisi finanziaria dell’armatore ha impedito di pagare debiti ormai scaduti per decine di milioni di euro verso lo stesso Stato e verso gli obbligazionisti privati. Si sta così realizzando il peggior scenario ampiamente preventivato dal Tribunale di Milano (“fallimento prospettico”) in una recente sentenza di cui i mezzi di comunicazione dettero una lettura assolutamente travisata".....clicca qui

31-03-2020 Federmar Cisal Trasporti marittimi:Tirrenia marittimi senza lavoro ne cassa integrazione

Un altro triste epilogo sta per abbattersi sui lavoratori marittimi ,questa volta non è solo il maledetto covid 19 ma anche il serio rischio della perdita del lavoro dei lavoratori marittimi e di terra della Tirrenia/C.I.N. S.p.A.  Ieri abbiamo inviato una richiesta urgentissima di confronto alla Ministro dei Trasporti, al Ministro dello Sviluppo Economico e alla Ministro del Lavoro esprimendo che ,nel dramma cui il nostro Paese sta vivendo,per questa tremenda situazione sanitaria,i Commissari straordinari della Tirrenia in A. S. hanno bloccato l'intera operatività economica della Compagnia di
Navigazione ,attraverso un provvedimento giudiziario, che vede un debito insoluto tra cedente ed acquirente,provocando,una ineluttabile crisi aziendale.....clicca qui

31-03-2020 Emergenza epidemiologica da COVID-19 – richiesta intervento di azzeramento dei canoni demaniali per terminalisti

Gent.mi tutti, seguito quanto rappresentato in precedenti comunicazioni dalla nostra Associazione,
scriviamo la presente in nome e per conto di tutte le Stazioni Marittime Italiane (tra cui Venezia, Genova, Civitavecchia, Napoli, Cagliari, Catania, Trieste, Ravenna, Livorno, Messina, solo per citare le principali) al fine di richiedere una modifica ed integrazione all’art. 92 del D.L. 18/2020 relativamente alla prevista parziale sospensione dei canoni demaniali marittimi.....clicca qui

31-03-2020 Grimaldi Lines. Potenziamento linea sulla Salerno Palermo

La Grimaldi Lines desidera informare tutte le aziende impegnate in attività di trasporto, logistica e spedizioni da e per la Sicilia che i collegamenti da Salerno per Palermo e vv. sono stati potenziati grazie all’impiego di una ulteriore nave aggiuntiva con una capacità di carico addizionale di 720 veicoli settimanali che si affianca alla nave attualmente impegnata sulla tratta. Grazie al potenziamento della linea, saremo in grado di fornire un servizio più efficiente e veloce, ed offrire più spazi a bordo per i mezzi guidati e semirimorchi......clicca qui

CRONACA E SPORT LOCALE TORRE DEL GRECO

Cronaca e sport locale di Torre del Greco

La rubrica viene curata da Camillo Scala con  notizie e cronaca della citta di Torre del Greco prelevate dai maggiori siti di informazione torresi.

La Turris viene seguita da nostro reporter Christian  Scala.............................clicca qui

 

 ESCAPE='HTML'

Segui in diretta su facebook, dai maggiori siti di informazione web di Torre del Greco. la

cronaca, sport, attualità e tanto altro ancora...........clicca qui 

Le foto e gli articoli presenti su "Torre d'amare" sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione